Regione Veneto
Prestazioni sanitarie ai cittadini
comunitari dimoranti in Italia

 

La Giunta regionale del Veneto, con la deliberazione 1084 del 26 luglio 2011, ha stabilito di assicurare le prestazioni sanitarie ai cittadini comunitari dimoranti in Italia e privi di copertura sanitaria. Inoltre, la norma istituisce il codice ENI (Europeo Non Iscritto) - riportato su tessere sanitarie valide soltanto nel Veneto -, che consente ai soggetti che si trovano in stato di indigenza di poter usufruire delle prestazioni "nelle sedi e con le modalità individuate dalle Aziende ULSS".